MASSIMILIANO CAPOBIANCO

a cura della Redazione di Stilemaschile

 

Massimiliano Capobianco nasce a Roma il 16 febbraio del 1983. La vicinanza di uno zio, sarto per professione e scelta, alimenta sin dall’infanzia la sua curiosità verso un affascinante mondo fatto di forme e tessuti. A tredici anni una visione già chiara del suo futuro lo induce a varcare le porte dell’istituto Armando Diaz, dal quale esce con una qualifica professionale di operatore dell’abbigliamento, indirizzo sarto-modellista, e con il desiderio di fare d’una passione tutta una vita.
Nel 2010, dopo vari apprendistati volti ad affinare le sue conoscenze, a soli 27 anni apre la sua sartoria in via Collina a Roma, nel cuore dello storico rione Sallustiano.

 

Massimiliano Capobianco6

 

Dalle giacche ai pantaloni, sin ad arrivare ai cappotti, ogni indumento viene realizzato con i migliori tessuti italiani ed inglesi, grazie ad innumerevoli passaggi a mano.
Massimiliano Capobianco pone al centro della sua arte una visione intima del rapporto con il cliente, il quale si fa guida della sapiente mano dell’artigiano: ogni capo è frutto di un concertato cammino di bellezza portato a compimento con una studiata cura dei dettagli. Il risultato è un prodotto unico che rispecchia il gusto e la personalità di chi lo indossa.

 

Massimiliano Capobianco3

 

Come un cavaliere che cerca riparo e distinzione nella sua scintillante armatura, il gentiluomo moderno non rinuncia ai valori della tradizione sartoriale, facendone vessillo del suo educato approccio alla vita sociale.

Maggiori info sul sito ufficiale: massimilianocapobianco.com

bottone logo